I giochetti della Telecom

Parliamo ancora di compagnie telefoniche e di abusi.

Come già detto le compagnie telefoniche perpetrano spesso abusi nei confronti degli utenti addebitando costi non dovuti in quanto solo pochi poi proporranno una azione giudiziaria per ottenere giustizia.

Infatti il concetto alla base di questi abusi è: ti addebito un costo non dovuto ma poi l’utente farà causa, spendendo soldi, per un addebito comunque non rilevante?

Noi siamo soliti considerare il fenomeno da un punto di vista singolo ma vi immaginate quanto può comportare un addebito ingiusto anche di soli 10 euro applicato a tutti gli utenti in termini di guadagno alla società telefonica?

Ma tra i molti vi è comunque qualcuno che non ci stà e si arma di coraggio arrivando persino in Cassazione per difendere i propri diritti contro i soprusi della compagnia telefonica, in questo caso la Telecom.

E’ il caso, ad esempio, di una società che è ricorsa in Cassazione per veder riconosciuto l’inadempimento della Telecom e la condanna della stessa ad un risarcimento da valutarsi in via equitativa.

La Cassazione ha ritenuto fondato il ricorso dichiarando che per determinare la compensazione economica socialmente adeguata del pregiudizio la valutazione equitativa deve essere subordinata all’accertamento di un danno risarcibile certo, non meramente eventuale o ipotetico e alla circostanza di estrema difficoltà o impossibilità di prova nel suo preciso ammontare, attenendo alla quantificazione e non all’individuazione del danno (ex multis, Cass. civ. n. 11368/2010).

Nel caso specifico la società ricorrente era rimasta senza linea telefonica per ben otto mesi con oggettiva ridotta reperibilità da parte dei proprio clienti fornitori e quindi con diminuzione della propria capacità lavorativa.

Vi sarebbe anche da esplorare, alla luce di questa sentenza, anche la possibilità di instaurare una causa per quelle società che non si vedono attivare il servizio telefonico per problemi tecnici dovendosi domandare se nell’era di internet il servizio telefonico sia divenuto un servizio indispensabile per lavorare anche alla luce delle recenti riforme legislative che impongono necessariamente l’uso di internet quali, ad esempio, la fatturazione elettronica.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2015 STUDIOLEGALEBARTOLINI.COM

Realizzato da:  CityWeb Italy

SOCIAL: